Rossano IV edizione della mostra “Ricicl’Art”


Ricicl'Art 1a

   Oggi 20 marzo 2009 a preso il via  la IV ed. della mostra del riuso creativo  “Ben vengano iniziative come “Ricicl’Art” che vogliono educare al corretto riutilizzo dei rifiuti e ben vengano edizioni come questa, dedicata interamente al mondo della scuola, fucina, assieme alla famiglia, dell’eco-cittadino di domani.  È, questo, un passaggio del lungo e personale messaggio di apprezzamento che il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, On. Stefania Prestigiacomo, ha inviato, questa mattina, agli organizzatori della IV Edizione della mostra del riuso creativo.

   In seguito viene letta  per alcuni passaggi la bella ed emozionante lettera che Rossella Feraco, alunna della II G della Media Roncalli di Rossano, protagonista dell’eco-calendario, ha letto, a sorpresa, sul palco di Ricicl’art 2009, ringraziando il Presidente Walter Pulignano e tutta la squadra che ha reso possibile raggiungere questo risultato del quale –come ha scandito il Preside Sapia- Rossano deve andare fiera.

   Ben 15, tra talentuosi ed artisti, impreziosiranno ulteriormente la già ricca Edizione 2009 di Ricicl’art. Novità, conferme e appassionati, vicini, sin dal 2006, all’avventura rossanese e calabrese del riuso creativo. La presenza, qualificante, di questo parterre di artisti del rifiuto rianimato, rappresenta certamente il cuore di un evento che, dall’inaugurazione col 57° Cafè Philo alla sfilata di moda al musical al protagonismo delle scuole, si annuncia sin da ora speciale e da non perdere. A partecipato all’evento la scuola Elementare di Cropalati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...